Sostegno Psicologico

Il sostegno psicologico è un intervento di tipo supportivo per il soggetto che si trova in una situazione di disequilibrio.

La caratteristica principale è solitamente quella dell’urgenza rispetto alla difficoltà nel gestire uno stato di malessere e/o una situazione straordinaria che alterano in senso negativo la propria quotidianità almeno in un’area saliente: lavoro, famiglia, partner, socialità.

Può essere molto utile in tutti quei casi in cui facciamo esperienza di un cambiamento o di una interruzione della propria vita abituale, tra cui:

  • conclusione di un rapporto amoroso;
  • perdita del lavoro;
  • transizione verso l'età adulta, la genitorialità o l'età pensionabile;
  • insorgenza di malattia cronica o degenerativa;
  • lutto.

Spesso tali situazioni sono inoltre accompagnate da uno o più sintomi, come ansia, panico, paura, preoccupazione o insonnia.

L’obiettivo primario di questo tipo di intervento è quindi quello di sostenere e tutelare il soggetto per garantire continuità al proprio equilibrio adattivo, promuovendo l’espressione e la comprensione delle emozioni e delle dinamiche intrapsichiche. Può essere seguito da interventi finalizzati al rinforzo dei risultati ottenuti e al potenziamento delle proprie risorse.

Sostegno Psicologico

Il sostegno psicologico è un intervento di tipo supportivo per il soggetto che si trova in una situazione di disequilibrio.

La caratteristica principale è solitamente quella dell’urgenza rispetto alla difficoltà nel gestire uno stato di malessere e/o una situazione straordinaria che alterano in senso negativo la propria quotidianità almeno in un’area saliente: lavoro, famiglia, partner, socialità.

Può essere molto utile in tutti quei casi in cui facciamo esperienza di un cambiamento o di una interruzione della propria vita abituale, tra cui:

  • conclusione di un rapporto amoroso;
  • perdita del lavoro;
  • transizione verso l'età adulta, la genitorialità o l'età pensionabile;
  • insorgenza di malattia cronica o degenerativa;
  • lutto.

Spesso tali situazioni sono inoltre accompagnate da uno o più sintomi, come ansia, panico, paura, preoccupazione o insonnia.

L’obiettivo primario di questo tipo di intervento è quindi quello di sostenere e tutelare il soggetto per garantire continuità al proprio equilibrio adattivo, promuovendo l’espressione e la comprensione delle emozioni e delle dinamiche intrapsichiche. Può essere seguito da interventi finalizzati al rinforzo dei risultati ottenuti e al potenziamento delle proprie risorse.

Psicologo Online